All’alba partirò, per albe e tramonti sconosciuti.. (aggiornamento 3)

Guarda il video su YouTube

AGGIORNAMENTO 3

Li incontri per strada, spesso solitari sulle loro moto,
intenti a controllare la strada e gli strumenti.
Sembrano vestiti tutti uguali. Di nero.
E quando li vedi, li saluti con un gesto o con un
lampeggio… e ti salutano… E si sentono fratelli in avventura.
Condividono la strada, le strade, gli imprevisti, le soste
all’addiaccio, i grandi alberghi, i ricoveri di fortuna..
..E arrivano e ripartono, e nel frattempo progettano altri viaggi.

Sono i MOTOVIAGGIATORI

 

Leggi anche: All’alba partirò, per albe e tramonti sconosciuti.. (aggiornamento 2)

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

2 risposte a All’alba partirò, per albe e tramonti sconosciuti.. (aggiornamento 3)

  1. Alberto scrive:

    Grande Gaetano (scusa la confidenza), ho visto il video di Nordkapp e letto i racconti…mi hai trasmesso tanta energia e voglia di vivere come non ne ho trovato in tanti altri reportage. Io andrò a Capo Nord in solitaria quest’estate e senz’altro farò tesoro della tua esperienza. Grazie per tutto quello che hai pubblicato. Alberto

  2. IL CRONISTA scrive:

    Ciao Alberto, grazie a te per aver apprezzato il video.
    Ripeto sempre che i viaggi in moto in solitaria sono la più grande esperienza di libertà assoluta che abbia mai provato.
    Aspetto il racconto del tuo viaggio 😉
    Arrivederci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*