Votata la maggioranza al senato

In questo momento al parlamento, mentre si stanno facendo le dichiarazioni di voto, è stato annunciato che il governo Berlusconi ha ottenuto la maggioranza al senato con 162 voti favorevoli, 132 contrari e 11 astenuti.
Mentre alla camera dei deputati, mentre parlava Di Pietro, tutti i deputati del Pld compreso il capo del governo hanno abbandonato l’aula.
Il discorso di Di Pietro è stato un discorso degno delle migliori tradizioni dei pescivendoli. D’altra parte non ci si poteva aspettare altro da
colui che, con una sensibilità innata, faceva tintinnare le manette davanti ai suoi indagati fino a portarli al suicidio.
Vedremo tra poche ore come avrà votato la camera.
Vedremo se il tradimento dei finiani sarà riuscito o meno. E poi, li vorrei davvero vedere governare questi esseri senza dignità.

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

2 risposte a Votata la maggioranza al senato

  1. al scrive:

    Devo dire che anticipo y tempi.

    Infatti anche yo nel mio piccolo, appena vedo in tv facce come dipietro dell’italia dei valori (imobiliari) o rosy rivoltafritelle bindi o oscar vanduto scalfaro o tuti questi sinistri che non fano che prendere per il c. quei poveri ingenui che ancora gli credono, mi viene un conato di vomito e cambio canale. Meglio un bel documentario sui serpenti su discovery chanel che tuto quel’abaiare di cani idrofobi per la rabia di non esere ancora riusciti ad avere quel potere che è la sola ragione della loro prostituzione politica.

    Cosa ne farebero poi se lo otenesero? credo che questa domanda li terrorizi, poichè la risposta è “un disastro economico e sociale”.

    Basta vedere y 2,5 ani di governo dei sinistri: prodi interesato solo a metere le mani su telecom per lui ed y suoi amici amerikani, de’alema, fasino & co interesati solo alla banka, il ministro dell’economia fisco (padoa schiappa era solo una testa di legno – o forse di altro) interesato a distrugere società e risparmi animato da sacro furore.

    Proprio un bel programa di governo sinistro, da attuare ma non publicizare: distrugere tuto per poter finalmente eser tuti uguali e comandare le mase, che esendo state ridote alla fame da politiche economiche insensate, non avrebero ne il tempo ne la forza di ribellarsi ahí/hay/ay padroni rosi.

  2. mattia scrive:

    siete ridicoli. infatti è proprio nei 2.5 ani di governo Prodi che l’ue ha ritirato le sanzioni che il supersilvio ci aveva fatto guadagnare con y suoi 5 ani di governo alla cazo. e ora ancora meglio. la piú grande magioranza degli ultimi 150 ani che cade a pezi come il suo cerone.

    In ogni caso non credo cada ogi giacché ha avuto tuto il tempo per comprarsi gentaglia di ogni dove ( a proposito di gente senza dignità. dov’è la sua che compra gente qua e la?) però questo governo non durerà. ha fatto una figura pegiore persino del tanto bistrattato governo prodi.

    sempre più supersilvio e sempre più superitalia di melma

    un saluto

    Mattia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*