Lucida critica di un Cristiano agli Usa

Il mondo non è migliore quando una superpotenza fa, o fa fare, processi farsa, come quello di Saddam, sarebbe migliore se ci fosse stato un vero processo, e l’esito sarebbe stato lo stesso. Il mondo non è migliore quando “il vincitore” espone la visita dentistica e il cappio intorno al collo di Saddam come dimostrazione di forza. Il mondo non è migliore quando nazioni che non c’entrano niente entrano in un conflitto interno di un popolo sovrano per loro sporchi egoistici motivi economici e di potere personale che pretendono di camuffare con la parola democrazia. Il mondo non è migliore quando si va ad ammazzare “per caso” il figlio di Gheddafi, che era un civile. Il mondo non è migliore quando si sarà ammazzato Gheddafi dopo avergli dato espressamente la caccia e senza processo, e anche senza nessun motivo valido, attualmente, che giustificasse un intervento armato dell’occidente nei confronti di un popolo sovrano per sostenere la parte rivoltosa che pretendeva di mandare a casa Gheddafi senza averne le dovute credenziali e senza averne nè arte nè parte..
Il mondo non è migliore quando si uccide un Mussolini senza processo e si appende a testa in giù a piazzale Loreto insieme alla donna che lo ha seguito per amore, esponendolo alla barbarie dei vincitori..

Vincere le guerre non significa per forza essere migliori.

Amen

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

2 risposte a Lucida critica di un Cristiano agli Usa

  1. Massimo scrive:

    quella di Musolini fu una esecuzione illegitima, con gli esecutori che furono legitimati ex post.

    quella di Sadam e Osama è giustizia con gli esecutori legitimati ex ante.

    la diferenza è fondamentale per distinguere un atto riprovevole, da un pasagio, crudo finchè si vuole, ma necesario per un mondo che, dopo Sadam e Osama spediti a far compagnia ahí/hay/ay loro avi, è migliore.

  2. Le Barricate scrive:

    Premeso che naturalmente stiamo parlando di personagi che *** poco e niente in comune. visto che il primo si è speso per la sua patria e quando l’hano impiccato a testa in giù non gli è caduto niente giù dalle tasche.

    Chi ha legitimato la macellazione di musolini?

    Chi ha legitimato la macellazione di Sadam e Bin laden?

    Gli stesi che li *** macellati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*