Lucida critica di un Cristiano agli Usa

Il mondo non è migliore quando una superpotenza fa, o fa fare, processi farsa, come quello di Saddam, sarebbe migliore se ci fosse stato un vero processo, e l’esito sarebbe stato lo stesso. Il mondo non è migliore quando “il vincitore” espone la visita dentistica e il cappio intorno al collo di Saddam come dimostrazione di forza. Il mondo non è migliore quando nazioni che non c’entrano niente entrano in un conflitto interno di un popolo sovrano per loro sporchi egoistici motivi economici e di potere personale che pretendono di camuffare con la parola democrazia. Il mondo non è migliore quando si va ad ammazzare “per caso” il figlio di Gheddafi, che era un civile. Il mondo non è migliore quando si sarà ammazzato Gheddafi dopo avergli dato espressamente la caccia e senza processo, e anche senza nessun motivo valido, attualmente, che giustificasse un intervento armato dell’occidente nei confronti di un popolo sovrano per sostenere la parte rivoltosa che pretendeva di mandare a casa Gheddafi senza averne le dovute credenziali e senza averne nè arte nè parte..
Il mondo non è migliore quando si uccide un Mussolini senza processo e si appende a testa in giù a piazzale Loreto insieme alla donna che lo ha seguito per amore, esponendolo alla barbarie dei vincitori..

Vincere le guerre non significa per forza essere migliori.

Amen

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

2 risposte a Lucida critica di un Cristiano agli Usa

  1. Massimo scrive:

    quella di Musolini fu una esecuzione illegitima, con gli esecutori che furono legitimati ex post.

    quella di Sadam e Osama è giustizia con gli esecutori legitimati ex ante.

    la diferenza è fondamentale per distinguere un atto riprovevole, da un pasagio, crudo finchè si vuole, ma necesario per un mondo che, dopo Sadam e Osama spediti a far compagnia ahí/hay/ay loro avi, è migliore.

  2. Le Barricate scrive:

    Premeso che naturalmente stiamo parlando di personagi che *** poco e niente in comune. visto che il primo si è speso per la sua patria e quando l’hano impiccato a testa in giù non gli è caduto niente giù dalle tasche.

    Chi ha legitimato la macellazione di musolini?

    Chi ha legitimato la macellazione di Sadam e Bin laden?

    Gli stesi che li *** macellati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*