Asceta terrorista o anziano vanesio?

In questi giorni stanno circolando sui Tg alcune foto e video presi da quella che è stata la villa/covo di Bin Laden negli ultimi anni.
In un video si vede lui, seduto per terra con una coperta addosso, con la barba bianca e l’aria da anziano pur avendo solo 54 anni, che guarda con un senso di ammirazione mal celato i suoi attentati terrorirstici contro gli Usa e il mondo occidentale e pare bearsene.
La visione di questo video fa tornare in mente l’atteggiamento di certi vecchietti che ammirano estasiati e pieni di ricordi qualche fotografia di un certo tempo che fu quando ancora si poteva notare una qualche prestanza fisica di cui poter essere orgogliosi.
La visione sarebbe malinconica se non fosse che il vecchietto in questione si chiama Bin Laden e non sta ammirando semplicemente le sue foto del tempo che fu, ma sta ammirando estasiato le sue gesta di sanguinario terrorista pronto, a quanto pare, a compiere qualche altro misfatto.
In altre fotografie, di quelle ufficiali, quelle da fare circolare per il mondo, sembra scattate dopo, lo stesso ha la barba perfettamente nera e sembrerebbe pure ritoccato in viso da uno spesso strato di cerone..
Va bene che oggi si vive di immagine più che di sostanza, ma che anche il capo del terrorismo mondiale si tinga i capelli e si metta il cerone come un divetto da quattro soldi della Tv o come un Berlusconi qualsiasi, mi sembra troppo.
La domanda è d’obbligo: Asceta terrorista venerato dal popolo islamico o semplice pazzo scatenato e anziano vanesio?
Amen.

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Una risposta a Asceta terrorista o anziano vanesio?

  1. Massimo scrive:

    Chiunque fose, il problema, adeso, è risolto . 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*