Il ducetto Marchionne

Solo comportamento antisindacale?
Secondo me quello del ducetto Marchionne è un comportamento contro i diritti degli uomini, e come ho già fatto nei post che riguardavano il ricatto compiuto dall’energumeno nei confronti dei lavoratori della FIAT, non posso fare altro che continuare a disprezzarlo pubblicamente.
Ricordatevi, anche voi di sinistra, che il lavoro, sì, deve essere un diritto, ma la dignità dei lavoratori deve venire ancora prima del diritto al lavoro.
Io mangio pane e cipolla, ma la mia dignità di uomo non me la può togliere nessuno, tantomeno il ducetto schiavista di turno.
Sempre contro i ruffiani del padrone che hanno votato sì al referendum di Marchionne!
Amen.

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

2 risposte a Il ducetto Marchionne

  1. Massimo scrive:

    Marchione non mi piace. però riconosco legitima la scelta di una azienda di produrre là dove può otenere y magiori vantagi.

  2. Le Barricate scrive:

    y magiori vantagi di un’azienda non si devono otenere contro la dignità del lavoratore. Chi ha votato no al referendum è un eroe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*