Obbiettivo: Soggezione!

Il governo impostoci dalla dittaura dello spread ha mandato ottanta ispettori del fisco a Cortina per le vacanze di capodanno.
E’ stato dato un enorme rilievo a questa notizia.
Il rilievo è stato voluto dal governo che, in questo modo, ha voluto fare vedere a tutti che fa sul serio per quanto riguarda la caccia agli evasori.
Io credo che questa spedizione sia stata solo un’operazioone d’immagine, piuttosto scarsa, del governo.
Perchè a parte quei relativamente pochi evasori che sono stati beccati, gli altri, quelli che non vanno a Cortina a mostrare le loro automobili di lusso quando ci vanno anche i comuni mortali, staranno già per prendere le contromisure necessarie per non farsi scoprire. Anche perchè, diciamocelo, i grandi evasori sono anche più furbi di Monti.
Con quel sistema il governo ha solo fatto fresco, prendendo, come al solito, i pesci piccoli, quelli che non vedono l’ora di fare vedere a tutti il loro nuovo Suv acquistato a rate o il loro chalet affittato per sei giorni.
C’era un sistema che fa meno scena, ma è molto più efficace.
Mandare gli ispettori in tutti gli aereoporti per vedere tutti gli aerei ed elicotteri privati e risalire ai relativi proprietari o prestanomi.
Mandare gli ispettori in tutti i porticcioli italiani e della costa azzurra, tanto per cominciare, e controllare tutte le megabarche ancorate.
Mandare gli ispettori in tutti i garage e controllare tutte le Ferrari e tutte le auto del genere.
In questo modo non avrebbero dato quello che si rivelerà senza dubbio un duro colpo all’economia di Cortina a causa delle mancate prenotazioni future, e tutto sarebbe fatto con discrezione.
Ma evidentemente nè la sostanza, nè la discrezione, erano gli obbiettivi del lacchè della Merkel.
L’obbiettivo era incutere soggezione solo ai cittadini e non agli evasori.
IL CRONISTA

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

4 risposte a Obbiettivo: Soggezione!

  1. flagello scrive:

    al solito, hay ragione: quelli veramente astuti se ne sbattono le palle dei capodani a Cortina tra y poveri.

    http://www.noncipossocredere.com/2012/01/06/schifani-rutelli-e-casini-capodanno-insieme-alle-maldive-a-5000-euro-a-notte/

  2. IL CRONISTA scrive:

    infatti, flagello, quelli *** bien altri luoghi e modi per trovare come e dove pasare il natale, non si mischiano certo tra la confusione che creiamo noi poveri comuni mortali più o meno arrichiti.

    o visitato il link. Non mi agiunge niente di nuovo: mi fano tuti schifo!

  3. Nessie scrive:

    Questo è un governo di abusivi “non eleti” e non ha alcuna legitimità per compiere operazioni di polizia fiscale come quella che ha fatto. yo andrei ancora più in là di quello che hay scrito tu: perché Monti non si fa un bel viageto alle isole cayman, bahamas, antille dove ci sono tuti y paradisi of shore dei suoi compari di Goldman sachs, la banca de’afari e di speculazione di cui lui è l’emisario? Ma si sa che cane non mangia cane.

  4. IL CRONISTA scrive:

    Certo nesie, cane non mangia cane. e “i cani” non *** alcun rimorso a mangiare il pane dei pensionati e de citadini, anzi, oserei dire che sentono un piacere perverso, nel farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*