I lestofanti delle vacanze e del Colosseo

Il governo votato dal Pdl e dal Pd, il governo della trasparenza, il governo dei sacrifici, il governo dell’era nuova, il governo mantenuto coi nostri voti rubati, dei professori, dei banchieri… FA SCHIFO come e peggio di tutti gli altri governi che lo hanno preceduto.
Nel giro di pochi giorni, relativamente al tempo in cui è in carica, pare che la concentrazione di ingenui furbetti che fanno vacanze da nababbi senza domandarsi chi gliele paga e dei proprietari di appartamenti nel centro storico della capitale, acquistati a prezzi scandalosamente vergognosi, è davvero alta.
C’è da dire anche che le scuse che trovano per giustificare le loro operazioni da lestofanti papponi fanno anche più schifo di quelle dei ministri dei governi precedenti, tanto per fare un esempio, Scajola, e tutti gli altri politici di destra e sinistra che hanno acquistato immobili da favola nel centro di Roma a prezzi da liquidazione, pagandoli, quindi, anche meno di quello che ho pagato io un modesto, piccolo appartamento nella periferia di Genova.
Il ministro Malinconico, è stato detto dal rag. sen. Monti, ha dato un esempio di serietà dando le dimissioni dal suo incarico di ministro. Io ti dico, invece, caro aspirante alla nazionalità tedesca, che la serietà, questo tuo amico l’avrebbe dimostrata non facendo porcate alle spalle dei cittadini, innanzitutto, e poi non diventando ministro.
L’altro amico di Monti, Patroni Griffi, anche lui portato al governo, sostiene in una lettera le sue ragioni sul perchè sarebbe equo il prezzo di centosettantamila euro per un appartamento nel centro storico di Roma con piccola vista sul più rappresentativo e fotografato monumento dell’antichità… e non si è ancora dimesso, forte delle ragioni che, stupidamente, pensa che gli Italiani idioti si berrebbero.
Insomma, è dimostrato: non c’è governo di politici o di tecnici che tenga, SONO TUTTI DEI LESTOFANTI PAPPONI E PARASSITI CHE VIVONO ALLE NOSTRE SPALLE.
Cosa vi potete aspettare da queste canaglie? Che facciano i nostri interessi?
No! Loro continueranno a fare i furbetti raccogliendo a destra e manca tutto quello che possono.
Non per niente nel centro storico di Roma, posizione Colosseo, si sta scoprendo la più vasta concentrazione di case vendute a prezzi da case popolari per bisognosi di cui proprietari si scoprono essere politici della prima, della seconda e della terza repubblica.
RIVOLUZIONE!
IL CRONISTA

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

4 risposte a I lestofanti delle vacanze e del Colosseo

  1. Massimo scrive:

    se il buongiorno si vede dal mattino, il governo Monti sarà malinconicamente travolto da crollo di palazi . 🙂

  2. susy scrive:

    marci, sono marci fino al midollo! si sono arricchiti riparandosi dietro la politica per avere l’impunità; e più si sono arricchiti più sono scaduti nella balordagine mentale. Sono vuoti, insulsi,danosi come parasiti che consumano lentamente ma inesorabilmente le poche risorse rimaste. Questo paese non merita questo e il pegio è che chi dovrebe difenderlo è incapace di riprendere le redini e far sentire la voce. Siamo servi di una politica avida,rapace,parasitaicaro Cronista mi chiedo:con quale animo si insegna ahí/hay/ay nostri figli la retitudine quando poi *** soto gli occhi questa feccia!

  3. IL CRONISTA scrive:

    masimo, che crolli anche il Palazo travolgendo tuti quelli che ci sono dentro, dai politi, ahí/hay/ay barbieri, ahí/hay/ay commessi che prendono una pensione più alta di quella del presidente della republica. e mentre ci siamo, che crolli anche il quirinale. 😉

  4. IL CRONISTA scrive:

    susy, la retitudine si può insegnare a chi ha già il dena giusto per percepirla.

    la nostra clase dirigente nel dena ha solo sporco marciume.

    viva la rivoluzione! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*