La Bastarda Inquisizione

Guarda il video su YouTube:
“Nel linguaggio comune il termine Inquisizione (e i suoi derivati) è sinonimo di arbitrarietà e crudeltà:
il vocabolario Zanichelli della lingua italiana (ed. 2006), alla voce “Inquisizione”, dopo aver chiarito l’etimologia del termine e il suo uso all’interno del diritto canonico, ne indica un significato esteso: «Indagine fatta con metodi e procedimenti arbitrari o crudeli».
il Devoto – Oli (ed.2004) alla voce “Inquisizione”: «Inchiesta speciale, svolta con una procedura arbitraria o ad ogni modo lesiva dei diritti, della libertà, della dignità dell’individuo», part. «L’organizzazione e la procedura ecclesiastica per la repressione dell’eresia: il tribunale dell’I.»; «anche come simbolo di zelo ipocrita e spietato.»
sempre il Devoto-Oli, alla voce “inquisitorio”: «del procedimento penale caratterizzato dalla concentrazione in un’unica persona delle funzioni di accusatore e di giudice, dalla segretezza e dalla scrittura degli atti: processo ispirato a criteri o atteggiamenti di sopraffazione nei rapporti con gli inferiori».”

Il testo che ho riportato tra virgolette sopra è stato preso da Wikipedia.
Ok, ma non è che uno si sveglia un bel mattino e la prima cosa che fa è quella di andare a cercare il significato della parola inquisizione. No!
Infatti a me è già da un po’ che frulla in mente questa cosa.
Ciò che mi fa ricordare la Santa Inquisizione è La resa incondizionata della politica ai “tecnici”. L’accettazione di buon grado dei “tecnici” di risolvere i problemi economici, e non, della società, agitando la mannaia sulla testa del cittadino comune, l’eretico, considerandolo quindi come un animale da addomesticare alla logica della casta – logica che prevede la quadratura dei conti a tutti i costi, ma solo sotto il profilo matematico, non tenendo in nessuna considerazione invece la quadratura morale dei conti stessi che, se coinvolta, vedrebbe la caduta della casta stessa, quale prima causa della decadenza del modello economico e morale occidentale.
E da novelli Inquisitori, Monti, Fornero e compagni sono molto compresi nella parte. Anzi parrebbe che siano nati per assolvere a questo compito fratricida, visto il sadismo che traspare dalle loro dichiarazioni e dalle loro facce di fratelli bastardi.
IL CRONISTA (Prima Pagina)

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*