Su Twitter s’interagisce e si fa Rivoluzione

Share: Condividi
Condividi


Tempo fa vi avevo detto che avei provato a cimentarmi un po’ con Twitter, perchè Facebook non s’è dimostrato quello che mi aspettavo. Ebbene, adesso è già qualche mese che sono su TW e trovo che non c’è paragone con FB.
Si comunica direttamente con chi è online in quel momento, si parla di tutto in quanto non è un forum specifico. Segui chi vuoi e chi vuole ti segue. E se qualcuno rompe si può bloccare. Ottimo.
Volendo puoi dire il fatto suo al politico che si affaccia, qualcuno di questi prova anche a risponderti e si può instaurare un dialogo.
Su Twitter la Rivoluzione è possibile e la maggioranza è conTro questo governo e contro chi lo sostiene. Può darsi perchè evidentemente mi sto costruendo una rete d’amicizie come la voglio io ;)
Chi vuole comunicare in qualsiasi momento col mondo in diretta, sempre, si iscriva a Twitter, è semplicissimo!
Chi vuole interagire con me il mio account personale in cui parlo di tutto è: @gaetano_rizza, ho un altro account in cui si parla solo di Rivoluzione Italiana: @IL_CRONISTA.
Saluti a tutti quelli che mi seguiranno anche su Twitter e anche a chi se ne rimarrà in panciolle quì a seguire il blog ;)

IL CRONISTA

Share: Condividi
Condividi

2 Responses to Su Twitter s’interagisce e si fa Rivoluzione

  1. Gert dal Pozzo scrive:

    Noi ce ne stiamo in panciolle.

    A proposito… già che ci sei, fai la rivoluzione anche per noi. Grazie.

  2. gae scrive:

    Poi però i risultati di rivoluz me li godo tutti io ;)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>