Il Popolo vi scomunica!


Con questo manifesto i cittadini italiani intendiamo riappropriarci della Dignità e della Sovranità rubate da governanti che come primo atto del loro governo non hanno saputo fare altro che inasprire le nostre condizioni di vita considerando il cittadino un suddito da spremere per salvaguardare i loro privilegi e quelli di una miriade di mestieranti della politica che è dimostrato, per la maggior parte, facciano esclusivamente i loro interessi rubando anche i soldi alla povera gente che lavora o cerca di lavorare.
Perciò emettiamo nei loro confronti una sentenza di SCOMUNICA senza possibilità d’appello.

IL CRONISTA (@gaetano_rizza)
(Si ringrazia per l’idea della scomunica @SimoneMargheri1)
[poll id=”9″]

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

7 risposte a Il Popolo vi scomunica!

  1. vergani maurizio scrive:

    Bravo Gae…come al solito concordo pienamente…
    prima li scomunichiamo…e dopo le elezioni gli processiamo…
    la nuova Norimberga…

    http://www.youtube.com/watch?v=M3xjHwYSEEc

  2. Gert dal Pozzo scrive:

    Prima li esorcizziamo, poi li scomunichiamo (così non hanno scampo!).

    Exorcizamus te, omnis immundus spiritus,
    omnis satanica potestas, omnis incursio infernalis adversarii,
    omnis legio, omnis congregatio et secta diabolica,
    in nomine et virtute Domini Nostri Jesu Christi,
    eradicare et effugare a Dei Ecclesia,
    ab animabus ad imaginem Dei conditis ac pretioso
    divini Agni sanguine redemptis.

  3. Massimo scrive:

    Idea originale. Temo però che l’unica scomunica che possa essere utile sia quella del voto e, allo stato, credo che le nostre rispettive scomuniche saranno divergenti … 🙂

  4. IL CRONISTA scrive:

    Maurizio, io e te siamo intercambiabili. Pensiamo le stesse cose 😉

  5. IL CRONISTA scrive:

    Gert, et cum spiritu tuo :))

  6. IL CRONISTA scrive:

    Massimo, rispondo anche a qui a tua risposta a mio commento su tuo blog:
    naturalmente il fatto che mi faccia schifo il comportamento dei Fiorito e dei Lusi etc che pappano alle spalle dei sacrifici dei pensionati, pensionati posticipati e cittadini tutti, comprese madri e padri famiglia, non vuol dire che non mi faccia schifo soprattutto la legge che bene o male gli permette questi intrallazzi immondi. Visto che mi sembra che tu separi i due schifi, addirittura quasi trasformandone uno in simpatia per questi papponi.
    Certo, le ns rispettive scomuniche sono agli antipodi, ma sono più che certo della giustezza della mia. Mentre della tua non posso nemmeno dire di avere dei dubbi su una eventuale sua giustezza.
    Con amicizia 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*