Grillo, Traversata, e udite udite.. concorrenza

(Puoi visualizzare il video anche su YouTube).
Come era stato annunciato in questo articolo: Corri Forrest, corri… di Mina (dal blog di Grillo) il portabandiera del M5S si è presentato puntuale su una spiaggetta di Villa san Giovanni per compiere la traversata dello stretto di Messina.
Il tempo era brutto: pioggia, vento, mare non nelle migliori condizioni e correnti sfavorevoli facevano temere per la rinuncia a compiere l’impresa. Ma Grillo, dopo aver parlato un po’ con gli astanti e dopo aver manifestato il timore che la corrente avrebbe potuto riportarlo a Genova senza fargli prendere il traghetto, si è immerso comunque nell’acqua e ha cominciato la sfida con se stesso con delle bracciate calme e sicure.
Dopo circa un’ora e un quarto dopo essere passato in mezzo a un temporale veso la metà del percorso, è arrivato nella costa siciliana accolto da una folla che lo applaudiva.
Così anche gli scommettitori che avevano puntato su di lui sono stati accontentati.
Naturalmente le prese in giro da parte dei detrattori si sprecano. Grillo come Mussolini, Grillo come Mao, Grillo che sperpera soldi per l’organizzazione dell’impresa. Infatti, hanno proprio ragione coloro che convivono da sempre con i Fiorito, coi Lusi, coi Belsito, anche per loro tornaconto personale a denunciare le spese folli, private e non pubbliche, di un uomo che con la forza delle sue sole braccia attraversa lo stretto di Messina…
Un gesto certo eclatante, d’accordo, ma fa parte della campagna elettorale per la Sicilia. C’è di peggio. C’è chi spende milioni di euro di rimborsi elettorali tolti ai poveracci girando l’Italia con una nave da crociera con tutto il seguito.. Non so se mi spiego.
Quindi siamo partiti alla conquista della Sicilia.
La rivoluzione continua alla faccia di chi cerca ancora di distogliere l’attenzione dal M5S creando movimenti, gruppi, gruppini di acchiappa farfalle (tutti rivoluzionari, s’intende) sul web e no, che tra l’altro, roba ridicola, per giustificare la loro inutile presenza quaquaraquana ti esibiscono la loro consistenza mostrando i numeri dei follower su twitter..
Inoltre accusano il M5S di non accettare il confronto.. ahahah.
Ma con chi si deve confrontare?
E’ come se un moscerino che mi infastidisce mi dicesse che non accetto il confronto con lui..
Ma si può?
Ok, forza M5S, avanti così, noi cittadini anticastaioli ci crediamo e ti sosteniamo.
Andiamo avanti!

IL CRONISTA

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*