Pannella a Grillo: “Accetta il confronto!”

(il video è visualizzabile anche su YouTube)
Pannella ha fatto delle dichiarazioni di disponibilità nei confronti del M5S, e a Grillo ha suggerito però di accettare il confronto perché senza quello si fa poca strada.
Riconosco a Pannella oltre che a una longevità politica senza pari (me lo ricordo fin dalle tribune politiche insieme ai vari Berlinguer, Almirante, etc..), anche un intuito eccezionale per le battaglie di civiltà, che siano state queste condivisibili o meno.
Mi fa specie, invece, che voglia considerare Beppe Grillo un politico come tanti altri, un politico da Ballarò, da Servizio Pubblico, da L’Infedele o quant’altro.
Se non capiamo che il personaggio non è un tuttologo come tutti gli altri dispensatori di risposte e soluzioni sagge ad ogni piè spinto, non abbiamo capito niente.
Chi vuole continuare a provocarlo in questo modo credo che lo faccia abbastanza in malafede.
Grillo vuole solo rappresentare quella parte di popolazione stufa di essere considerata la mangiatoia delle caste, che siano queste della partitocrazia, istituzionali, o che lo siano comunque per qualche grazia ricevuta.
Lui, come qualsiasi altro cittadino di buona volontà, propone delle soluzioni in cui crede, ma in un dibattito con i vari Casini, Renzi, Alfano, Bersani, Bonino, etc.. (politici di professione, quindi parolai all’ennesima potenza) non potrebbe reggere il confronto, considerato che la politica è fatta appunto per i parolai di professione che sono in grado di sostenere tutto e il contrario di tutto solo per avere ragione in quella determinata discussione.. tanto il popolino butta giù tutto e da una volta all’altra dimentica o fa finta di dimenticare.
Beppe Grillo è il contrario di questo, lui è riuscito a mettere insieme un movimento fatto di gente che non ne può più proprio della politica dei parolai, parolai che l’unico interesse a cui pensano è quello di riempire le proprie tasche a dismisura alle spalle dei cittadini, anche di quelli più bisognosi.
Quindi la smettano di provocarlo dicendogli che deve accettare il confronto.. Confronto con chi? Con quella gente?
Dai su! Non scherziamo!

IL CRONISTA

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

2 risposte a Pannella a Grillo: “Accetta il confronto!”

  1. Massimo scrive:

    Anch’io mi ricordo Pannella sin da quando ero in fasce … 🙂
    Ma che abbia fatto delle “battaglie di civiltà” ho molti dubbi, a me sembra che Pannella sia uno dei responsabili del nostro disfacimento sociale e morale, con il sostegno che ha sempre fornito a tutto ciò che fosse distruttivo a cominciare dal divorzio che ha minato le basi del nucleo fondamentale della società civile: la Famiglia. Meglio che Grillo lo ignori, anche perchè l’abbraccio di Pannella è noto per essere mortale (politicamente) basti ricordare la lista “laica” tra Pli-Pri e radicali … 😉

  2. IL CRONISTA scrive:

    Massimo, sotto sotto e “a tua insaputa” mi sa che tu tenga per M5S ;-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*