Chi di cucù ferisce…


Finora eravamo abituati ai cucù settete di Berlusconi nei confronti dei suoi colleghi premier europei. Cucù che hanno contribuito insieme alle sue frequentazioni di prostitute ad abbatterne l’immagine a livello mondiale.
Ma chi di cucù ferisce di cucù può perire…
Fu così che ieri, il compassato e grigio Monti, venendo meno a quello che lui crede essere una sorta di suo personale buongusto d’ispirazione anglo-tedesco-merkelliano, ha fatto il suo cucù settete a Berlusconi, intervenendo a sorpresa – invitato ad insaputa dello stesso ex-premier – alla riunione indetta a Bruxelles dal PPE alla quale solo l’ex-premier, appunto, era stato invece invitato ufficialmente per parlare del suo futuro in Italia e quindi del futuro europeo tutto.
Naturalmente questo intervento imprevisto gli ha rubato la scena, considerato che tutti i banchieri europei tifano spudoratamente per il ragioniere grigio che fa quadrare i conti dell’Europa senza tenere conto della gente italiana. Questo, nonostante il cavaliere abbia fatto buon viso a cattiva sorte, non deve essergli andato giù completamente; anche se ha giocato in difesa come abbiamo raccontato nel nostro articolo di ieri: Berlusconi al PPE: “Avete capito male!”.
L’improvvisata di Monti al PPE, tra l’altro, ha scandalizzato anche la sinistra italiana che, a detta di D’Alema, non si capisce come un premier tecnico, che ha accettato il ‘posto fisso’ di senatore a vita proprio in quanto tecnico, possa invece dimostrare dichiarate simpatie per i moderati del PPE.
Immagino quindi che abbia in mente un altro cucù nei confronti del PPE andando anche a fare un’improvvisata al Partito Socialista Europeo..
Capisco che Berlusconi ormai si merita qualsiasi cosa e la sua credibilità è uguale a zero, ma stai attento anche tu, Monti, perché per quello che mi riguarda il destinatario del prossimo cucù da parte di molti italiani potresti essere addirittura tu stesso, pensaci…
Chi di cucù ferisce…

IL CRONISTA

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*