Berlusconi Santoro uno a zero - IL CRONISTA

Berlusconi Santoro uno a zero

12 gennaio 2013
By

berlusconi-sedia1

Berlusconi da Vespa e poi maggiormente da Santoro sembra ritornato al Berlusconi delle elezioni del 2006, quando il Pdl era ormai dato per spacciato da tutti e già Fini si crogiolava tranquillo di riuscire a perdere le elezioni.
Ma si vide di che pasta era fatto durante quella sua famosa partecipazione a una conferenza della Confindustria (credo) nella quale iniziò la sua rimonta che lo portò a pareggiare le elezioni e forse anche a vincerle se non fosse stato per le regole assurde che a volte i partiti si impongono per poter fregare gli altri, rimanendone, a volte, invece, fregati.
Lo Show di Santoro – con 9 milioni di telespettatori, con relativa caduta per KO del conduttore stesso nel quarto d’ora finale nel quale s’è messo a pestare i piedi come un bambino viziato pur di non far continuare la lettura dell’elenco delle condanne inflitte a Travaglio per diffamazione – ha aumentato le probabilità di ritorno in gioco del Pdl.
Berlusconi è un istrione e non teme nessun confronto con chicchesia. Ciò ormai è assodato!
Avrà quindi buon gioco con quei cittadini dalla memoria corta che “non ricorderanno” che il cdx che è stato rappresentato negli ultimi anni è il centro destra dei padroni e non il cdx dei lavoratori e dei pensionati con stipendi e pensioni basse.
Avrà buon gioco con chi non sta pagando di tasca propria gli effetti dei provvedimenti iniziati a prendere col suo governo per essere portati avanti dal governo Monti-Fornero.
Che l’abbia voluto l’Europa, che non l’abbia voluto l’Europa, non importa.
Il fatto è che è stato portato avanti un olocausto nei confronti della classe più debole della società, con la complicità di tutta la partitocrazia e dobbiamo riconoscere solo a Di Pietro l’unica vera opposizione a questo scempio tra i banchi del parlamento.
Quindi, caro Cavaliere, le faccio i miei complimenti e nonostante tutto – se non avessi dato un calcio in culo alla partitocrazia tutta – probabilmente mi farei riconvincere da Lei, piuttosto che dare il mio voto a un Pd che tenta di fare il doppio gioco.
Ma, come ho detto, ho dato un calcio in culo alla partitocrazia tutta, quindi anche per questa tornata elettorale voterò per i cittadini, per me stesso.
Oltretutto oltre al M5S c’è anche Rivoluzione Civile che è sostenuta anche da Di Pietro e che non è contro M5S, anzi si ispira proprio a questo movimento e – pur non essendomi mai piaciuti i magistrati italiani – oggi è degna della massima attenzione perchè sta combattendo (o dice di voler combattere) la stessa mia battaglia.
Auguri Cavaliere.

IL CRONISTA
Berlusconi Santoro uno a zero

 

Tags: , , , , , , , , , , , ,

4 Responses to Berlusconi Santoro uno a zero

  1. IL CRONISTA
    12 gennaio 2013 at 18:35

    Ciao Maria Grazia, quando c’era lui le pensioni non erano ancora state toccate come ha fatto Monti, anche se da parte sua mi aveva spostato la finestra della mia pensione di punto in bianco, in silenzio, il giorno stesso che io avevo firmato un accordo di licenziamento col mio ex titolare, buttandomi nella merda.
    Non ha mandato a fanculo la merdosa tedesca, è vero.
    Ma nessuno dei politici attuali avrebbe potuto farlo perché gli altri, da una parte o dall’altra l’avrebbero ostacolato gridando allo scandalo.
    Avrebbe potuto farlo solo un tecnico che però se n’è guardato bene, anzi, è stato il suo lacchè. Per questo oggi noi votiamo ancora M5S!!!

  2. Maria GRAZIA
    12 gennaio 2013 at 18:27

    Ha vinto il duello con Santoro. Non mi spiego per quale motivo quando ha governato,non abbia abbassato tasse,diminuito stipendio parlamentari,favorito le pensioni in maniera diversa,e mandato a da via i ciapp la stronza della merdosa tedesca?

  3. IL CRONISTA
    12 gennaio 2013 at 18:21

    Ciao Massimo, grazie per il ben tornato:)
    Ma l’odio che ho nei confronti della partitocrazia del magnamagna che si gioca i ns soldi (milioni di euro nelle sale da gioco etc), il ricordo che ho delle nomine a ministro di qualche ex valletta televisiva, di certe consiglieri regionali solo perchè fornite di belle tette e un bel sedere..
    Il ricordo che ho della destra che non si fa scrupoli di proporre e/o accettare leggi di cui risentono solo i lavoratori e non la casta.. e tanti altri ricordi.. Mi fanno pensare che i Berlusconi, i Bersani, i Fini e i Casini, insomma tutta quella gente lì, abbiano bisogno di qualcuno che dica loro basta!
    Io sto con quelli.
    Ciao :)

  4. 12 gennaio 2013 at 15:02

    Bentornato! Mi smentirai, ma dalle tue parole rilevo un desiderio forse neanche tanto inconscio di un ritorno a casa :-) . Berlusconi è stato esemplare da Santoro e la domanda alla quale rispondere concretamente, senza fare troppi voli pindarici su quel che vorremmo, ma non avremo e allora perchè illuderci, è: stavamo meglio con Berlusconi o con Monti ? Poi tutto si può (e si deve) migliorare, puntando alla perfezione che non raggiungeremo mai. Ma con Berlusconi avevamo più soldi in tasca, meno polizia fiscale, più occupazione, più ottimismo e anche quelle leggi sulle pensioni che tanto ti coinvolgono, erano perseguite (perchè bisognava arrivare a questo risultato) con gradualità, non con il bisturi. Nostalgia canaglia … :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + = 11

Ultimi Articoli

La piazza di Formigli di pulito ha solo il titolo

La piazza di Formigli di pulito ha solo il titolo

aprile 15th, 2014

Tralascio di parlare degli altri ospiti della trasmissione Piazza Pulita del Formigli, come Scalfaro[...]

Libri: Il Cronista

Libri: Il Cronista

aprile 11th, 2014

In questo saggio di Gaetano Rizza scritto in modo impeccabile e con un ritmo tale da non far staccar[...]

Pina Picierno: anche i TROLL vanno in tv

Pina Picierno: anche i TROLL vanno in tv

aprile 7th, 2014

Mi direte... allora ben vengano i TROLL anche in tv. No! I TROLL già non li sopporto nei Social, fig[...]

Cosa può esserci di peggio di quello che abbiamo?

Cosa può esserci di peggio di quello che abbiamo?

aprile 1st, 2014

Quindi ripeto la domanda del titolo: "Cosa può esserci di peggio di quello che abbiamo?" Il Moviment[...]

M5S tra Front National e lista Tsipras

M5S tra Front National e lista Tsipras

marzo 25th, 2014

Ma Italiani non ancora pronti per questi discorsi, a loro continuate a dargli da mangiare COMUNISTI,[...]

Renzi fa l’aumento in busta a elettori Pd

Renzi fa l'aumento in busta a elettori Pd

marzo 17th, 2014

Ma non basta, l'asino casca ancora, perché neppure i co.co.co o come si chiamino.. forse qui.pro.quo[...]

Il Movimento 5 Stelle si ispira all’autoritarismo?

Il Movimento 5 Stelle si ispira all'autoritarismo?

marzo 10th, 2014

Perché pensate che la Boschi sia più libera di voi? Oppure vorreste eguagliare le prodezze dentali d[...]

Per non dimenticare, a proposito di Euro.

Per non dimenticare, a proposito di Euro.

marzo 7th, 2014

Molti non sanno o fanno finta di non sapere o non capire cosa è successo agli Italiani con l'euro. V[...]

Dall’Utopia all’autismo politico

Dall'Utopia all'autismo politico

marzo 3rd, 2014

ormai gli si dava addosso senza ritegno, buttandoli per strada senza stipendi né pensioni, col plaus[...]

E’ provato, il Pd utilizza i troll nei social-network

E' provato, il Pd utilizza i troll nei social-network

marzo 1st, 2014

Quindi sappiate che quando in un social-network incontrate un troll probabilmente è un piddino, e qu[...]

Ho votato per espulsione senatori M5S

Ho votato per espulsione senatori M5S

febbraio 27th, 2014

Ebbene io penso che per scoprire l'America sono occorse migliaia di anni e il coraggio e la determin[...]

Ognuno ha i suoi leader, c’è chi preferisce il tandem Debenedetti-Berlusconi

Ognuno ha i suoi leader, c'è chi preferisce il tandem Debenedetti-Berlusconi

febbraio 25th, 2014

Tenetevi i vostri riti, le vostre liturgie, la vostra chiesa. Io sono ateo, in quel senso, sono avul[...]

La cassa disintegrazione

La cassa disintegrazione

febbraio 21st, 2014

Un'altra cosa però molti lavoratori non si erano mai sognati, quando avevano iniziato a lavorare da [...]

Come mi sarei comportato al posto di Grillo

Come mi sarei comportato al posto di Grillo

febbraio 20th, 2014

Resta il fatto che più si è criticati dai sostenitori del regime, dai collaborazionisti, dai mastrap[...]

Chi vince primarie Pd governa e non ci sono c****

Chi vince primarie Pd governa e non ci sono c****

febbraio 14th, 2014

Senza questi trucchetti del gioco delle tre carte, e senza un Napolitano, visto che non c'era più la[...]

Caso Marò, India gioca con l’Italia come il gatto col topo

Caso Marò, India gioca con l'Italia come il gatto col topo

febbraio 10th, 2014

L'Italia dei governi del barzellettiere Berlusconi, di Napolitano che complotta con Monti il quale c[...]

M5S, perché prestare fianco a mistificatori?

M5S, perché prestare fianco a mistificatori?

febbraio 3rd, 2014

i 5S si ricordino che loro non sono una Sabina Guzzanti che può dare pubblicamente della "pompinara"[...]

Violenza, sessismo, alla camera della Boldrini contro deputata 5S

Violenza, sessismo, alla camera della Boldrini contro deputata 5S

gennaio 30th, 2014

Sono arrivati a picchiare la parlamentare del M5S Loredana Lupo (Dambruoso di Scelta Civica) e non h[...]

Fornero, Monti & C. eliminato altri tabù passati inosservati

Fornero, Monti & C. eliminato altri tabù passati inosservati

gennaio 25th, 2014

Ancora complimenti, quindi, Fornero, Monti, Pdl, Pd (compresa la Triplice) & C. Come ci avete scassa[...]

Continuavano a farsi infinocchiare da matrimoni gay e non gay

Continuavano a farsi infinocchiare da matrimoni gay e non gay

gennaio 24th, 2014

non possiamo più cadere in queste trappole meschine da gentaglia che continua a prenderci in giro ce[...]

In Primo Piano

Dai diritti acquisiti ai diritti scippati Dai diritti acquisiti ai diritti scippati

Dai diritti acquisiti ai diritti scippati. E io potevo permettermi, quindi, di pensare di pretendere qualcosa in più dalla società che non fossero solo diritti, per esempio un’Etica.
Un’Etica che oggi siamo costretti a non ricercare più (se non richiamarsi ognuno alla propria)

Riflettore

Ma è così strano passare da An a M5S? Ma è così strano passare da An a M5S?

Ma è così strano passare da An a M5S? Dirò di più: il mio sostegno, oggi, al M5S lo considero una naturale prosecuzione della mia antica militanza ad Alleanza Nazionale, l’An che credevo più pulita di tutti gli altri partiti.

Il Punto

La parabola dei fottitori e dei fottuti La parabola dei fottitori e dei fottuti

Cultura

IL CRONISTA

IL CRONISTA

Guarda il video su Youtube “IL CRONISTA” è autore anche: dei seguenti siti: – GENTE IN MOTO – Il Poeta di Genova – Genova Musica e delle seguenti canzoni:

Articoli per mese

Ricevi le News

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner


E’ uscito “IL CRONISTA” il libro di Gaetano Rizza


Il libro è un rifacimento del primo libro dell'Autore (La sinistra ce l'ha piccolo, il leader), riprende infatti tutto il libro precedente con l'aggiunta dei capitoli più attuali che arrivano alla fine del governo di centro-destra e l'inizio del governo Monti.
Il libro si potra acquistare in tutte le librerie e in tutte le maggiori librerie online.
Qui un link per poterlo acquistare online.

PREFAZIONE

Cinquecento pagine di storia del mondo, dal governo Prodi al governo Monti, passando per Berlusconi e la crisi economica.
“Un’epopea” scritta da un cronista del mondo, con amarezza, rabbia e ironia, partendo da destra per poi, alla fine, cimentarsi in un rischioso sorpasso a sinistra della sinistra stessa, senza perdere mai di vista il traguardo finale: la dignità dell’uomo, a prescindere.
La Costituzione italiana, secondo l’Autore, dovrebbe iniziare con le parole: “L’Italia è una Repubblica fondata sulla dignità dei lavoratori”.
Ma questa idea della società - secondo la classe dirigenziale italiana, mondiale e inconcepibilmente anche, ormai, secondo la gente comune – pare essere un optional che non può appartenere alle civiltà, nel terzo millennio dell’era cristiana.

Diventa un Sostenitore di IL CRONISTA

Powered by AlterVista