Facile smascherare il Rigor Montis

Rigor_Montis
(E’ possibile ascoltare l’articolo in video su YouTube).
Vi ricordate quando in pieno rigor Montis – ovvero mentre ci fottevano anni di pensione di punto in bianco, ci toglievano l’art. 18 per farci licenziare più facilmente in modo, quindi, di non riuscire ad andare proprio in pensione, con lo scopo di poter continuare a dare contributi elettorali a quelli che se li sputtanano in feste mascherati da porci etc – Monti con la caratteristica aria funebre che lo contraddistingue e con le sue solite chiappe strette avvolte nel loden annunciava che l’Italia non si candidava per ospitare le Olimpiadi del 2020 considerati i tempi di crisi in cui ci trovavamo? Immagino di sì.
Ebbene pare che in campagna elettorale il rigore a cui avremmo dovuto sottoporci almeno fino al 2020.. (o no?) non abbia più ragione d’essere. Infatti “il nostro” da giorni non fa altro che ripetere che adesso, dopo la sua cura da cavallo, l’Italia è tornata a stare bene e in completa salute e, se gli Italiani gli dessero di nuovo la presidenza del consiglio (a lui e non a altri) si potrebbero anche rivedere al ribasso le tasse appena incassate e le riforme appena approvate.
Pensate, il potere taumaturgico della propaganda elettorale!
In pochi mesi, grazie a lui, siamo passati dall’orlo del baratro in cui ci aveva lasciati il governo di centro-destra – per cui si erano dovuti prendere provvedimenti di austerity almeno fino al 2020 (anno delle Olimpiadi) – all’Eden per cui si possono abbassare tasse e forse anche rivedere riforme pensioni e lavoro…
Quando si dice “Uomo della provvidenza”!
Naturalmente dal futuro roseo che adesso ci aspetterebbe grazie all’uomo della provvidenza (sempre che lo si metta di nuovo alla presidenza del consiglio, naturalmente) sono esclusi i cittadini che hanno già pagato chi con la vita, chi con il declassamento alla povertà senza speranza, per i quali, dice: “Sì! Dobbiamo trovare una soluzione anche per loro!”… Ma con calma neh, professore? Tanto chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato..

IL CRONISTA
Facile smascherare il Rigor Montis

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

3 risposte a Facile smascherare il Rigor Montis

  1. Maria GRAZIA scrive:

    Ciao.Ieri l’uomo della provvidenza? E’ solo bravo a fare lo zerbino della Merkel. Ieri eravano 1o coppie tutte amiche amici,si parlava di politica. I voti in Lombardia divisi a metà tra MOVIMENTO 5 STELLE E MARONI

  2. Maria GRAZIA scrive:

    Dimenticavo,se vine Bersani,quanto tempo gli dai al governo?

  3. IL CRONISTA scrive:

    Maroni non lo prendo proprio in considerazione.
    Quanto tempo dò a Bersani? Il tempo che Vendola si renda conto della caxxata che ha fatto alleandosi col Pd che ogni giorno dice che si alleerà con Monti. Ma forse è più brutta ancora perchè forse lo sa benissimo che sarà alleato con Monti, e forse gli piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*