Direzione Pd, nessuna nuova: “E’ colpa di Berlusconi!”

direzione-pd
(L’Articolo si può ascoltare in video su YouTube).
Ieri, come il mondo intero sa, c’è stata la riunione del direttivo del Partito Democratico anche in diretta streaming via web. Ore ed ore di parole. Hanno parlato tutti: da Bersani a D’Alema, da Bindi a Finocchiaro, da Moretti a Franceschini, etc…
Vi dico la verità, dal sito del Messaggero potete leggere un bel sunto della riunione, io gli ho dato appena un’occhiata e quello che mi è capitato di vedere in diretta sono stati alcuni minuti degli interventi della Bindi, di d’Alema e del segretario Bersani. La somma dei tre interventi, nei minuti in cui ho seguito io, fa questo totale: “E’ colpa di Berlusconi!” Sarà perchè da solito sfigato mi sono collegato nei momenti più brutti della riunione, sarà forse perchè, invece, in una riunione di sfigati non si può che continuare a sentire sempre la solita musica: “E’colpa di Berlusconi!”

Le parole, all’incirca sono state queste: Bindi: “Noi ci siamo dovuti prendere la responsabilità di fare da infermieri al medico (Monti) che ha dovuto fare una cura spietata agli Italiani a causa del precedente governo che ci ha portati nella situazione in cui eravamo arrivati, e ne stiamo pagando le conseguenze (Cifr: “E’ colpa di Berlusconi”). D’Alema: “E’ triste constatare che in un Paese civile, in un momento difficile come questo, non ci si possa mettere d’accordo tra le forze democratiche per risolvere la situazione insieme.. E’ triste.. ma è così.. e questo avviene per colpa di Silvio Berlusconi!”
Bersani: “Col Pdl mai!!! Con Berlusconi mai!!!” Giusto! Infatti la verginella cosa ha fatto negli ultimi 15 mesi? Ha sostenuto il governo del Boia insieme a Berlusconi. Non fa una piega.
Vogliamo anche per caso ricordargli che quando Berlusconi si è dimesso nel novembre 2011 e il Pd aveva la sicurezza di vincere le elezioni ha preferito passare la mano invece di proporci le sue ricette? No, non lo facciamo, è già abbastanza distrutto di per sè e dalla mano fraterna dei suoi compagni di partito.

Ho già detto che Berlusconi ormai non vale una classica mazza, e chi lo vota ancora è solo un nostalgico delle operette di quart’ordine – non per niente in queste elezioni hanno perso 6.5 milioni di voti e sono felici (?!?) perché le previsioni di un paio di mesi fa erano che ne perdessero almeno il doppio – ma non è così per il Pd. Il Pd lo tratta da sempre, e continua a farlo, da avversario demoniaco e terribile dandogli in questo modo la forza mediatica che lui, con le sue sole forze, non avrebbe più nel modo più assoluto.
Se poi volessimo parlare anche di responsabilità ce ne sarebbe davvero per tutti, e non solo per Berlusconi. Ma su queste pagine potrete trovare il mio pensiero anche sulle colpe, non meno pesanti di quelle di mister B. della sinistra e del Pd in particolare.

Cosa rimane da dire? I giochi sono sempre gli stessi e i giocatori che si spartiscono la cassa, pure.
Ma c’è una variante, utilizziamola bene.

IL CRONISTA
Direzione Pd, nessuna nuova: “E’ colpa di Berlusconi!”

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

8 risposte a Direzione Pd, nessuna nuova: “E’ colpa di Berlusconi!”

  1. Marshall scrive:

    Constato che anche questo partito, fatto di quaqquaraqquà (parolai), verrà spazzato via dal M5S.

    E’ finito il tempo dei parolai e dei politici di professione.

  2. Maria GRAZIA scrive:

    Sarà colpa del Berlusca,anche MPS?le COOP Rosse.iL SISTEMA Sesto con Penati?I soldi che i cari comunisti vogliono tenersi stretti? MAH!Quando hai risolto questo mistero fammelo sapere

  3. Maria GRAZIA scrive:

    Quando Giacomo,era esodato,e in casa nostra entravo 1300 mio stipendio e 500 euro stipendio di mio figlio,che faceva il badante e studiava.Con 750 di mutuo,e tutto il resto,se non fossimo stati attenti noi,con ki me la prendevo con il Berlusca? Se tutti loro,soprattutto a sx,sapessero tagliare,i propri stipendi,e rinunciare, a tantissime altre cose,andremmo meglio tutti

  4. Antonella scrive:

    TROPPO BELLOOOOOO……:-))MITICO!Un Abbraccio…

  5. IL CRONISTA scrive:

    Bravo Marshall, ti vedo sempre più convinto 🙂

  6. IL CRONISTA scrive:

    MGrazia è vero ciò che dici, ma non scordiamoci che B. non è davvero scevro di colpe.. anzi! 🙂

  7. IL CRONISTA scrive:

    Antonella! Dolce e cara amica!!! Ti abbraccio 😉

  8. Maria GRAZIA scrive:

    Si Berlusconi,ha tantissime colpe,che non si possono perdonare.CIAO.Il problema,è che giornali giornalisti,di sx,attaccheranno,sempre di PIù M5S,B,NASCONDENDO,LE PORCATE,DEL PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*