Popolo di cornuti e contenti

berlusconi-ritorno
(L’articolo si può ascoltare in video su YouTube).
Un popolo che crede a quella che non è altro che una falsa soddisfazione del Pdl soprattutto, ma anche seppur in minima parte, del Pdmenoelle per l’improbabile successo dichiarato – e in base a questa falsità fanno anche la voce grossa per quanto riguarda le ambizioni di governo e di presidenza della repubblica – quando in realtà si tratta del più cocente insuccesso della storia della repubblica in quanto tra tutt’e due hanno dovuto registrare una secca perdita di dieci milioni e mezzo di elettori, non merita rispetto.
Infatti non ne ha in ambito europeo e questo s’è visto, e non ne ha neppure in ambito mondiale (vedi esempio India).
A fare notare questo ai pidiellini, messi alle strette non possono che riconoscere questa cosa, ma, rispondono, che l’insuccesso poteva essere di proporzioni molto superiori, quindi aver perso solo da parte loro sei milioni e mezzo di elettori “E’ un vero successo!”
Complimenti per le logiche da droghiere, io da parte mia, considerato che non vendo caramelle o ceci o lucidi da scarpe, non ho dubbi: vince nel modo più assoluto chi ha guadagnato otto milioni di voti e chi ne perde sei milioni e mezzo da una parte e tre milioni e mezzo dall’altra ha perso senza tante storie.
Ma in questo mondo, e soprattutto in Italia, ognI cittadino è libero di essere cornuto e contento, non c’è dubbio.

P.S.
Un documento video su come pare siano stati raccattati pensionati e ragazzi per la manifestazione del pdl in Piazza del popolo:

IL CRONISTA
Popolo di cornuti e contenti

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*