Grillo, grillini e i panni sporchi

lavandaie(L’articolo si può ascoltare su YouTube).

Ai parlamentari grillini consiglio di ricordare sempre che se sono lì lo devono esclusivamente a Beppe Grillo che sono anni che riempie le piazze italiane con la volontà di mandare tutta la partitocrazia del  magnamagna a casa e per questo è riuscito nel tempo a costruire un sogno al quale hanno aderito moltissimi Italiani. Quindi addossare ai comportamenti del fondatore del M5s una mancata continuazione del successo enorme ottenuto alle elezioni politiche è come incolparlo della stessa esistenza del Movimento. L’antifona è rivolta chiaramente a tutti coloro che da deputati si sentono in dovere, fosse anche per amore nei confronti del movimento stesso, di criticare apertamente alcuni post e alcune dichiarazioni di Grillo. Cosa questa che dà addito, naturalmente, alle critiche e alle denigrazioni con le quali vanno a nozze i media del regime, che non aspettano altro per poter cercare di mantenere stretti i loro privilegi acquisiti per benemerenza nei confronti dei castaioli, col risultato di una relativa perdita di elettori tra quelli più suggestionabili dalle critiche e dalle direzioni in cui soffia il vento nei vari momenti della politica.

Altresì è d’uopo anche un consiglio allo stesso Grillo. Le fatwe lanciate dal blog contro ogni singolo che si permette di criticare la mala-gestione o chiamiamola pure la gestione precaria, approssimativa, pressapochista, inesperta del M5S, sono un ottimo carburante, anch’esse, per i partitocratici e per i loro servi. Ergo, lasci perdere il suo orgoglio e smetta di fare una polemica personale per ogni singolo individuo.

C’è un vecchio detto popolare che potrebbe rivelarsi molto utile a tutti voi: i panni sporchi si lavano in famiglia. Sembra una cazzata, ma provateci, non si sa mai.

IL CRONISTA

Grillo, grillini e i panni sporchi

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Una risposta a Grillo, grillini e i panni sporchi

  1. Massimo scrive:

    Hai ragione. Da sempre (e non solo per i partiti, ma anche per il governo) sono dell’idea che deve comandare uno solo alla volta. Ecco perchè siamo sempre stati favorevoli al presidenzialismo, anche quando a sostenerlo era il solo Almirante … 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*