Chi vince primarie Pd governa e non ci sono c****

renzi1

E’ così, signori! Chi vince le primarie del Pd acquisisce automaticamente il diritto di governare l’Italia. Ogni tanto mi ricordo perché sono stato sempre dalla parte contraria al Pd. Perché l’Italia delle Bignardi, dei Fazio, degli Zucconi, dei Lerner etc, protetti dal potere che loro agevolano e appoggiano ha portato a ritenere normale questo stato di cose. L’Italia dei Napolitano, delle Boldrini, degli Augias, in nome di un’antica sedicente lotta per i diritti dei lavoratori e per la democrazia che hanno perso per strada da tempo adeguandosi molto bene ai privilegi che una volta erano propri dei nobili che, un paio di secoli fa, per questo, ci hanno perso il collo.

Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Infatti col sistema Pd si risparmiano un sacco di soldi per le elezioni che, del resto, non servono a niente considerando che le elezioni scorse le ha vinte (per modo di dire) il Pd in coalizione con Sel (altrimenti detto Sel Service del Pd) prendendosi anche il premio di maggioranza grazie, appunto, a questa falsa coalizione che ha visto, subito dopo il risultato, Sel sfilarsi dalla maggioranza e quindi rendendo – secondo me – invalida la vittoria e il relativo premio di maggioranza. Con tutto ciò il Pd continua bellamente a governare, prima con la complicità del Pdl, poi con quella dei sei personaggi in cerca di ministeri (NCD) e adesso, con la nuova era del salvatore della patria Renzi, forse con NCD e SEL insieme.

Senza questi trucchetti del gioco delle tre carte, e senza un Napolitano, visto che non c’era più la coalizione Pd/Sel il partito che, da solo, aveva avuto più voti era stato il M5S, a cui un presidente della repubblica non piddino avrebbe dovuto, per esclusione, dare il mandato per un nuovo governo.

Ma questa è l’Italia. Continuiamo a farci del male…

IL CRONISTA

Chi vince primarie Pd governa e non ci sono c****

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

2 risposte a Chi vince primarie Pd governa e non ci sono c****

  1. Gert dal Pozzo scrive:

    Tutto sommato, comunque, non mi dispiace.
    Mi spiego: con Renzi si stanno giocando l’ultima carta, finita quella non avranno più alibi e se ne dovranno andare a casa.
    O in galera, se vincerà Grillo.

    Renzuccio, ora non hai più alibi. Vediamo cosa sei capace di fare. Io sono scettico, sappilo.

  2. IL CRONISTA scrive:

    Condivido tuo commento, Gert, fuorché dove dici che tutto sommato non ti dispiace. A me dispiace sempre quando ci prendono per il culo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*