La piazza di Formigli di pulito ha solo il titolo

favia-vento

(Il post si può ascoltare su YouTube e su Notizie Tiscali)

Lo sapete come sono, ci ricasco sempre. Anche se mi riprometto di non guardare certe trasmissioni, alla fine, ci ricasco. Così è successo di nuovo, per l’ennesima volta, ieri sera con PiazzaPulita, la trasmissione di quel Formigli che, rimasto orfano della trasmissione “AnnoZero” su Rai3, di Santoro, si offerse a La7 mentre il suo ex datore di lavoro, Santoro, era in una difficile trattativa con la stessa televisione.

Ma questo si può considerare un comportamento normale per chi di queste manovre cerca di viverci al meglio possibile. Se così non fosse, lo stesso, non avrebbe fatto l’abbonamento con un certo Favia (Chiamato anche Favia Vento per la sua intelligenza acuta). elemento cacciato dal M5S proprio e anche per un’intervista che si è fatto rubare da un cronista di quella trasmissione. Quel Favia che, con una faccia sempre più bianca, s’è imposto come missione di far perdere credibilità al Movimento che lo aveva portato nella politica pur da perfetto sconosciuto. Quel Favia Vento che se ne inventa di ogni contro il suo ex movimento, come del resto tutti i cacciati che, ricordiamolo, sono sempre molto meno dei i cacciati del Pd, di cui le cronache non parlano, figuriamoci poi se ne parla Formigli.

Bene, ieri sera il nostro eroe cacciato, con la sua faccia livida, era lanciato e ha provato a dire anche che i deputati cinque stelle fanno sempre bella figura nei talk-show perché impongono ai conduttori che li invitano ospiti a loro graditi. Ora, a parte che detta così è come se avesse detto che tutti quelli del Pd e dell’ex Pdl che hanno partecipato ai contradditori coi cinque stelle sono deficienti voluti apposta – il che può essere anche vero, che siano deficienti, ma in genere i partitocratici mandano quelli che considerano i migliori tuttologi del nulla che sappiano rappresentarli meglio – ma che non sia assolutamente vero lo ha detto perfino un certo Belpietro che non si può certo dire un tifoso del M5S, sputtanandolo nel bel mezzo della sua “rivelazione”.

Il Favia Vento dall’alto della sua grande personalità si è anche avventurato in dichiarazioni su Bruno Vespa, che a volte invita qualche grillino (naturalmente per fargli fare bella figura…), dicendo con aria saputa che il buon Bruno non è tanto famoso per mettere in imbarazzo i suoi ospiti, tanto per i suoi vestiti sartoriali… Ma benedetto ragazzo, Bruno Vespa sarà pure quel che sarà e dio sa quanto lo critichi io per tante cose, non ultime il suo stipendio, la posizione della moglie nell’apparato castaiolo etc, ma sono cinquant’anni che fa giornalismo, fin da prima che nascessero i tuoi genitori, forse. Ma quali titoli hai, tu, perfetto parvenu della politica dei bassifondi e delle comparsate in tv, di cercare di utilizzare Vespa, e farlo esclusivamente per i tuoi scopi maligni nei confronti del M5S? Ma niente da dire, col Formigli, voi due, fate una bella accoppiata di vipere.

Tralascio di parlare degli altri ospiti della trasmissione Piazza Pulita del Formigli, come Scalfarotto o la tuttologa Ilaria D’amico, che lasciano il tempo che trovano anche in un pascolo di capre, ma mi arrogo il diritto di ribadire che quella trasmissione di pulito ha solo una parola nel titolo.

IL CRONISTA

 

 

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Una risposta a La piazza di Formigli di pulito ha solo il titolo

  1. Emilio scrive:

    Formigli non sa condurre la trasmissione, è di parte e nel suo botta e risposta esterna un quoziente intellettivo davvero basso. Da togliere di mezzo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*