Posticipo pagamento pensione? Avete capito male!

camusso-taddei

(Ascolta il post su Youtube)

Dopo giorni e giorni di Tg che ci avevano avvisati che il premier ha deciso di spostare il pagamento della pensione al giorno 10 del mese invece che il 1° del mese. Dopo che ci sono stati annunci di scioperi, sollevamenti di piazza, sterili dibattiti in Tv – ultimo quello di ieri sera nella trasmissione di Floris tra il responsabile economico del Pd, Taddei, Camusso etc – nel quale Taddei ci assicurava che spostare la pensione a tutti il dieci del mese è una cosa buona e giusta sapete che c’è? Abbiamo capito male…  Infatti stamattina un comunicato dell’Inps ci smentisce tutti, compresi i vari Tg, i vari Camusso, i vari Taddei, etc. Il comunicato ci dice che abbiamo tutti capito male; soltanto chi percepisce pensioni Inps e Inpdap (circa 800.000 lavoratori) percepiranno la pensione il giorno dieci invece che – come accadeva finora per quelli dell’Inpdap – qualche giorno oltre il dieci, gli altri 15 milioni di pensionati continueranno a percepirla il primo giorno del mese.

Vedi? Quando si dice, il popolino, che non capisce mai un cazzo?

Andiamo bene… il premier di qualche tempo fa sparava cazzate e poi smentiva il giorno dopo, il premier attuale le spara lo stesso, anche di più, ma invece di smentirle ci fa dire che “Avete capito male”. Pagliacci comunque.

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*