LA SOCIETÀ È CAMBIATA, LA GENTE NO

Con l’Euro la società è cambiata, la gente no

L’Euro ha cambiato la società, completamente, ma la gente continua a comportarsi come prima dell’Euro pensando di potere vivere come nel passato e soprattutto tifando per gli schieramenti politici di prima. La cosa non ha più senso, perché essendo passati dal capitalismo – cosa in sé già sbagliata – al capitalismo finanziario, il sistema ha sempre meno l’obiettivo di fare vivere l’uomo al centro della società. Piuttosto, il sistema, ha scalzato l’uomo dal centro e ci si è posta lei. Risultato è l’uomo che vive per mantenere il sistema (peraltro marcio già di per sé) ed il sistema vive per mantenere se stesso a costo di cibarsi dell’uomo.
Certo, questo è sempre avvenuto, in tutte le epoche, coi faraoni, con i re e le loro corti, coi gerarchi, coi ministri, ma il popolo aveva sempre combattuto per essere al centro della società e non ai margini in cui si è sempre teso a spostarlo da parte dei potenti di turno.
Oggi pare invece che ci si sia arresi, dopo che invece pareva che – specialmente dagli ultimi due secoli passati – c’erano state grandi battaglie, organizzate, per i diritti.
I governi chiamano questo sistema “una dovuta austerity” per distribuire le risorse a tutti equamente. In realtà è solo il solito vecchio sistema dei prepotenti (che mantengono i loro privilegi assurdi, compreso il “privilegio di rubare”) contro la gente onesta è umile.

Gaetano Rizza

La società è cambiata, la gente no

Il romanzo di Gaetano Rizza “Nato negli anni Cinquanta” Vedi il trailer è in vendita qui: laFeltrinelli, LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*