Lira ed euro, i conti della serva

Lira ed euro, i conti della serva

– Fino al 2000 si faceva un pieno di benzina con circa 50 mila lire, oggi occorrono circa 80€.
– Un fumatore accanito come me spendeva circa 200 mila lire mese, oggi circa 250€.
– Un’auto di media cilindrata costava circa 15 milioni, oggi circa 15/20.000€.
– Una casa mediocre costava circa 150 milioni, oggi costa circa 150.000€.

Gli stipendi e le pensioni invece hanno subito l’effetto contrario:

– Se prima uno stipendio medio (facciamo cifre tonde) era di circa 2 milioni, con l’euro è passato a 1.000€ subendo la sorte contraria del valore dei beni.

Ora, ci vuol poco a capire che ci hanno fregato ben bene.

Mi direte: questi sono i conti della serva. Vero! Mai i conti della serva sono quelli con cui tutti noi dobbiamo fare i conti.

Gaetano Rizza

Lira ed euro, i conti della serva

———————–

Acquista il romanzo di Gaetano Rizza “Nato negli anni Cinquanta” in vendita qui: laFeltrinelli, LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Gaetano Rizza
autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online:
laFeltrinelli
LibreriaUniversitaria
Amazon.it
CreateSpace
Mondadori Store
Ibs.it
HOEPLI.it
Bookrepublic
e in tutte le librerie online, sia nel formato cartaceo che nel formato ebook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Vedi il trailer qui

Gaetano Rizza – Facebook
Gaetano Rizza – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni
Gaetano Rizza – Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*