Aumentare età pensionabile quando non c’è lavoro

pensioneAumentare età pensionabile quando non c’è lavoro

E’ come dire: SUICIDATEVI

Una mia conoscente mi ha chiesto qualche suggerimento per trovare lavoro alla figlia che si è trovata disoccupata. Non ho potuto risponderle che così:

Ciao carissima, purtroppo sono il meno indicato a dare suggerimenti per trovare lavoro. Pensa che sono stato pre-pensionato a forza e poi postdatato (spostata finestra pensione di un anno quando ero già fuori) all’età di 59 anni 11 mesi e 15 giorni, quando pensavo di dover lavorare fino all’età di 65 anni almeno, ma avrei continuato a lavorare anche fino a 70/75 anni per non sentirmi escluso dalla società. Quindi mentre i politici ci dicevano che gli italiani vanno in pensione troppo presto, io – causa crisi e mala gestione – ho dovuto subire l’esclusione anticipata dal lavoro (con relativa penalizzazione dell’assegno pensionistico in quanto i contributi versati fino ad allora erano il minimo di quelli dovuti) , e nonostante io mi sentissi ancora troppo giovane per non lavorare più, tanto da cercare di nuovo lavoro per molto tempo, ho dovuto arrendermi, perché quando mi presentavo mi guardavano per tutta la mia lunghezza e mi chiedevano: “Ma quanti anni ha, signor Rizza?…”, come a dire: “Ma chi vuole che le dia lavoro alla sua età?”. Ma è inutile che ti spieghi come va la società. Spero comunque che tra i nostri amici qualche suggerimento utile possa arrivarti, per tua figlia.

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*