Forse è sinistra quella di Grillo?

renzi-hillary

Forse è sinistra quella di Grillo?

Qualcuno rivolge questa domanda: “Se il Partito Democratico non viene considerato più di sinistra, forse è sinistra quella di Grillo?”.

A fronte della situazione italiana, europea e, puranco, mondiale, mi sento di rispondere in questo modo:

Dipende da cosa s’intende per sinistra, se s’intende stare coi cittadini (lavoratori, pensionati, esodati, madridifamiglia etc), oppure stare con la casta che ti ha dimezzato, tra l’altro, anche il potere d’acquisto con l’euro, oltre ad aver allontanato la pensione mentre l’aspettativa di vita è diminuita, oltre ad aver tolto diritti acquisiti in anni ed anni di civiltà del lavoro.

Conclusione: io considero solo sedicente la sinistra rappresentata da Renzi, Hillary Clinton (insomma dei partiti cosiddetti democratici), che fanno una politica per le caste e non per i lavoratori o, al massimo, pensano di farla per i lavoratori solo considerandoli esclusivamente una massa fatta di percentuali in più o in meno, ovvero: “Quanti suicidati per fame oggi? Quale percentuale?”, oppure: “Il popolo è senza pane? Dategli qualcuna delle nostre brioches, così si chetano!”.
Il resto viene di conseguenza… E se qualcuno volesse vedere nel Movimento Cinque Stelle anche un puntino di destra, beh, la cosa non mi scandalizzerebbe poi troppo, visto come va il mondo.

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*