M5s aumenta consensi, nonostante capetti e gerarchi del web

Buon segno! Il Movimento Cinque Stelle continua a guadagnare consensi tra l’elettorato nonostante gli errori (scosse di assestamento inevitabili in un movimento relativamente nuovo).
Bene così, essendo il M5s l’unica formazione a cui poter ancora dare fiducia, visti i risultati ottenuti finora dagli altri partiti della partitocrazia associata. Questo risultato soddisfacente non si deve certo ai vari sedicenti capetti e gerarchi del web che bollano come nemico chiunque si permetta di criticare alcune scelte effettuate da alcuni rappresentanti del Movimento, vedi Raggi e Grillo. La prima per le scelte dei suoi collaboratori fatte alla caxxo (e vabbè, questione di esperienza), il secondo per fare e disfare a suo piacimento, invalidando addirittura la scelta del candidato sindaco di Genova avvenuta in rete. Con tutte le spiegazioni anche esaurienti, per carità, ma che prestano il fianco, naturalmente e legittimamente ai detrattori del Movimento. Ma per i capetti e i gerarchi del web, con tutti i loro trenini magici (dai quali mi sono sempre sganciato), è tutto giusto. Ma un po’ di critica… no???
Non fate diventare il M5s una setta con a capo un santone, perché non è così, non dovrebbe essere così. Perché mi sono reso conto che i cittadini che votano M5s sono soprattutto persone ragionevoli, stanche, come me, di essere prese in giro da gente che pensa solo alle proprie tasche; e la vostra irragionevolezza, la vostra fede a prescindere, acritica, potrebbe anche far pensare loro che, in fondo, non siete così diversi dai piddini. Mai sia!

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.