Multe comune di Genova: strozzinaggio ai cittadini

A febbaio 2017 ricevo un verbale dai vigili per eccesso velocità (per il Downtown) con relativa decurtazione di 2 punti dalla patente. Pago subito online €. 132,29 presso il sito del comune di Genova entro i 5 gg per non dover pagare, dopo, un importo sensibilmente superiore.
Stamane vado a ritirare una raccomandata e con grande sorpresa e molto più grande incazzatura scopro che devo pagare al comune (lo stesso a cui ho pagato il verbale di €. 132,29) una multa di €. 298,00 (212,20 se pago entro i 5 gg.) perché nel pagamento del verbale di €. 132,29 avrei omesso di comunicare i dati del conducente ai fini dell’applicazione delle sanzioni accessorie (punti patente), violazione amministrativa al C.d.S. di cui allart. 126 bis comme 2.

Ora , io so che pagando online se non si inseriscono tutti i dati richiesti non si può concludere l’operazione, quindi va da sè che il modulo era completo. Credo di ricordare anche che nel modulo la domanda su chi fosse il conducente c’era, ma mi pare, anche se non ne sono sicuro, che se il conducente era il proprietario del mezzo (il mio caso) non c’era bisogno di specificarlo. Comunque il pagamento è stato accettato e non è stato rigettato.

Non solo, ma se intendessi fare ricorso non posso farlo se pago la cifra prevista per il pagamento entro i 5 gg. €. 212,20.
Quindi se voglio fare ricorso, prima devo pagare i €. 298,00 e non €. 212,20.

Cioè, io mi ero precipitato a pagare €. 132,29 del primo verbale per eccesso di velocità entro i 5 gg e adesso ne devo pagare altri 298,00?

Ma stiamo scherzando? Ma siamo proprio cornuti e mazziati? Ma pensano proprio che 300 euro li trovi per strada?
Ma lo sanno che 300 euro equivalgono a 600 mila lire? E io di pensione (vale anche per gli stipendi) non prendo più, facendo una cifra ad esempio, 2.5 milioni, ma 1.200 euro?
Ma siamo pazzi?
Ma ci facciamo prendere per i fondelli in questo modo da una macchina burocratica insulsa e mangia soldi, che peraltro non sa fare il proprio dovere e se ne fotte altamente dei cittadini?
VERGOGNA!!!

Scusate lo sfogo, ma se qualcuno sapesse come mi devo muovere, prima che vada al comune a rovesciare le scrivanie… mi fa un favore, grazie.

p.s.

Mi si dice, e cosi si legge anche nel web, che è una prassi normale e che ci sarebbe l’avviso nel verbale del superamento limite velocità, che si deve fare una raccomandata con fotocopia documenti e indicare chi era il conducente al momento dell’infrazione. Sarà, io non ho visto niente, altrimenti sarei un masochista a non aver completato tutta la procedura
Ma evidentemente finché non ritrovo il verbale mi sto solo arrampicando sugli specchi.
Ciò non toglie che la cosa non è per niente simpatica e credo si possa definire una vessazione bella e buona, considerate le cifre che ti estorcono.

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*