ED è PAROLA ESATTA | Prefazione

ED è PAROLA ESATTA

Prefazione

Ogni organismo interpreta coi propri mezzi una
unica esistenza. Quando muore, la stessa esistenza con-
tinua a esistere in un’altra cosa e, contemporanea-
mente, in tutto.
Io sono io, ma con tutto il mio essere sono anche un
neonato, un crociato, un mio nemico. L’esistenza che vi-
viamo nelle nostre spoglie continuerà a esistere in altre
spoglie, nelle quali già vive per tutta la durata dell’esi-
stenza, che, come dice la parola – e mai parola creata
dall’uomo fu più appropriata – esiste, sempre, senza
tempo. (Continua)

Gaetano Rizza

Ed é Parola Esatta, di Gaetano Rizza
Ed é Parola Esatta, di Gaetano Rizza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.